Recupero Dati - Recupero Hard Disk
Ondata International

Informazioni utili di recupero dati

  1. Dispositivi di immagazinamento dati.
  2. Cosa è un disco fisso (hard disk)?
  3. Le partizioni del disco.

Dispositivi di immagazinamento dati

I dispositivi di immagazinamento dati sono unità magnetiche in cui vengono riposte tutte le informazioni che si desidera utilizzare, come ad esempio programmi, documenti, archivi, files.

Tipologie

  • Disco fisso (hard-disk)
  • Sistemi RAID
  • Dischetti (floppy-disk)
  • Unità ZIP/JAZ
  • CD-Rom
  • DVD
  • Unità magneto ottiche
  • Nastri

Cosa è un disco fisso (hard disk)?

Il disco fisso o hard disk è un supporto di immagazinamento dati di tipo magnetico meccanico presente in tutti i computers, in cui vengono riposte tutte le informazioni relative al sistema operativo e quelle che si desidera mantenere o utilizzare, come programmi, documenti, archivi.

Componenti principali del disco fisso

Dischi magnetici
Dischi rotanti con superficie magnetica. Ogni disco fisso contiene solitamente più dischi magnetici, ognuno dei quali è suddiviso in settori, nei quali vengono immagazzinati i dati, le applicazioni ed i programmi dell’utente.
Testina di lettura
Ogni disco magnetico ha una propria testina di lettura. A seconda del numero dei dischi magnetici presenti corrisponderà pertanto un ugual numero di testine di lettura.
Motore
Ha il compito di muovere la testina di lettura quando cerca i dati immagazzinati nei diversi settori.
PCB
il disco fisso è dotato di una apposita scheda elettronica (PCB) con una propria circuiteria specifica, chiamata scheda controller, che svolge il compito di controllare e coordinare le attività. L’accesso alle informazioni immagazzinate nel disco avviene tramite la interfaccia del disco fisso

Le partizioni del disco

Cosa è una partizione?

Una partizione è una porzione del disco fisso. Un disco fisso può avere fino a quattro o più partizioni, anche se tipicamente è organizzato in modo da averne una unica. Queste partizioni possono essere primarie o secondarie, queste ultime chiamate anche estese. Le partizioni possono essere tutte di tipo primario, mentre può essere possibile avere una sola partizione di tipo secondario. In caso di una organizzazione del disco con più partizioni primarie, può essere attiva una sola partizione primaria per volta, mentre per le altre ne viene inibito l’accesso.

A cosa servono le partizioni?

Le partizioni estese vengono utilizzate per creare distinte unità logiche: porzioni più piccole di disco fisso contrassegnate da lettere alfabetiche diverse.

Per maggiori informazioni, consultare il nostro glossario di recupero dati.

Preventivo
gratuito
*Campi obbligatori
Servizio espresso
Recuperiamo i vostri dati
in tempi record